La Sardegna motociclistica orfana di GIORGIO SICBALDI

GIORGIO SICBALDI ci ha lasciato, Abbiamo perso un grande amico, una di quelle persone che ci hanno insegnato tanto non solo nel motociclismo, disponibile sempre con tutti nella vita privata e generoso nello Sport, negli anni 70 ci ritrovavamo nella sua officina che ci metteva a disposizione per “sistemare” le moto e darci consigli. Era il nostro punto di riferimento. Bravissimo in gara veloce, stupiva i suoi avversari per la scioltezza con cui affrontava i percorsi più insidiosi . Iniziò a correre nel 1960 con la Vespa che allora partecipava alle Gare di Regolarità (sei Giorni compresa), nel 1964 entrò nella squadra ufficiale della Innocenti e partecipò a diverse Milano- Taranto , poi la Settimana all’isola di Man sempre con la squadra Ufficiale della Innocenti. Velocissimo sia sui tracciati sterrati per cui aveva una invidiabile sensibilità che sui percorsi in asfalto sia in pista che sui tornanti delle prove in salita . Dal 1972 passo alla Gilera Regolarità competizione 125 con cui partecipò a tutti i campionati di Regolarità, ma la sua passione era il Motoraid nella quale ha corso fino agli anni 90. Aveva un eccezionale abilità nelle prove di precisione: è stato ripetutamente campione Sardo, Italiano ed Europeo, contribuendo anche alla vittoria della Squadra del MC Cagliari.

Lieti ed onorati di averti avuto per amico Giorgio, ci mancherai